corona dell'AvventoFra le tante decorazioni da preparare in vista del Natale, ritroviamo la corona dell’Avvento. La corona dell’Avvento oltre alla sua funzione decorativa, viene realizzata per celebrare l’inizio dell’Avvento, quel periodo liturgico religioso che sta ad indicare le quattro settimane che precedono il Natale.

E’ possibile acquistare la corona dell’avvento nei negozi o dal fioraio, ma vista la semplicità nel realizzarla, io preferisco prepararla da me insieme alla mia bambina, anche per annunciarle l’avvicinarsi del Natale.

La corona dell’Avvento ha una forma circolare ed è simile alla ghirlanda natalizia che di solito si appende fuori alla porta durante il periodo di natale. La sua versione più tradizionale prevede quattro candele rosse, che indicano le domeniche prima del Natale, ed una di diverso colore (di solito bianca) per indicare il giorno di Natale. La corona, inoltre viene decorata con rami di abete freschi, rametti di agrifoglio e di pungitopo, con fiocchi e/o pigne secche oppure noci etc…

Io l’ho preparata con rami freschi che potete prendere dal vostro fioraio di fiducia, ma attualmente in giro vendono tantissimi fili di abete finti che sembrano veri! Ho inserito poi tra i rami i portacandele faidate che ho riciclato con i vasetti vuoti degli omogenizzati, e qualche pigna. Vediamo nello specifico l’occorrente ed il procedimento per realizzarla.

Occorrente:

rami di abete freschi

rami di agrifoglio

rami di pungitopo

colla a caldo

piatto natalizio e base rotonda

spugna verde per fiori freschi

4 candele rosse

1 candela dorata

portacandele (a piacere)

pigne secche oppure noci, fiocchi, nastrini etc.

Procedimento:

corona dell'AvventoIl procedimento per realizzare la corona è molto semplice e può essere assemblata a seconda dei gusti. Innanzitutto occorre un piatto rotondo natalizio; al centro del piatto, su di una base di cartone, ho incollato con della colla a caldo i  4 vasetti vuoti degli omogenizzati, dando una forma circolare e centrale ho poi incollato il 5° vasetto, che faranno da portacandele. Li ho poi decorati con colla e glitter dorati. Ho riempito gli spazi presenti tra un vasetto e l’altro con della spugna verde per fiori freschi. La spugna va prima bagnata in acqua. Sulla spugna ho inserito i rami di abete, di agrifoglio e pungitopo ed ho così riempito il piatto e nascosto ovviamente, la spugna. Infine ho decorato con qualche pigna ed ho messo le candele rosse nei 4 portacandele (per indicare le 4 domeniche di Avvento) e quella dorata nel portacandele centrale che sta ad indicare il Natale. Se non volete utilizzare i portacandele potete mettere anche solo le candele. Questo poi lo decidete voi a seconda di come preferite. Ed ecco la mia corona d’ Avvento…la prima candela è pronta per essere accesa! Buon Avvento a tutti!

corona dell'Avvento

Info sull'autore

Teresa
Teresa
Sono mamma, blogger per passione, laureata in terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, da sempre nel settore della prevenzione e riabilitazione, svolgo il mio lavoro presso studi privati e centri di riabilitazione; collaboro con ludoteche per la presentazione di progetti educativi e ludici in età evolutiva

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub