La Gravidanza settimana per settimana


Gravidanza: settimana 28

Cosa sta accadendo…

Alla ventottesima settimana di gravidanza, il bambino misura 25 centimetri e pesa circa un chilo e cento grammi. Se misurassimo il bambino dalla testa ai piedi, probabilmente sarebbe lungo circa 37 centimetri.

Ora lo spazio all’interno dell’utero comincia ad essere ristretto e spesso già in questa fase il bambino si mette nella posizione fetale (gambe e braccia sono piegati verso il petto) per stare più comodo.

La pelle ha assunto un colore rossastro dovuto al sangue nei capillari in continuo sviluppo ed è ricoperta di vernice caseosa.

Il bambino alterna in modo regolare fasi di sonno a fasi di attività e la mamma riesce facilmente a capire quando il piccolo è sveglio per via dei movimenti ora evidenti.

Lo sviluppo dei sensi è abbastanza elevato: gli occhi, ora che le palpebre possono aprirsi, inviano al cervello le immagini che vedono, le papille gustative sulla lingua trasmettono il gusto, attraverso l’udito il bambino riconosce la voce della madre ed ha già sviluppato una buona sensibilità tattile.

I polmoni ora sono in grado di respirare aria, ma non hanno ancora raggiunto lo sviluppo necessario per consentirgli la piena autonomia.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.



Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli


Teresa

Giocare con i puzzle: nuova attività per la piccola Camilla

Oggi Camilla ha sperimentato il piacere di giocare con i puzzle! Essendo la terzogenita aveva già familiarizzato un pò con queste graziose tessere cartonate e colorate in quanto la…



Teresa

Come conservare e riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

  A che punto siete con il cioccolato delle uova di Pasqua? E’ già finito?! Oppure vi trovate nella mia stessa situazione con tanti ciotoloni stracolmi di cioccolato da…



Teresa

Biberon addio: è avvenuto in un attimo!!!!

Questa mattina per la seconda volta di seguito, Camilla ha rifiutato il biberon e quindi, di conseguenza non ha bevuto il latte. Mi sono meravigliata perché da quando è…



Stikets
 
TicketClub