disgustoEd eccoci giunti alla nostra quarta tappa del laboratorio “Giocando con le Fiabe“. Oggi in ludoteca i nostri bimbi hanno scoperto una nuova emozione il “disgusto”.

Per salutarci, come sempre, abbiamo iniziato con un gioco divertente, in modo da coinvolgere anche i bimbi presenti che magari sono inizialmente inibiti; l’idea del gioco è anche un’occasione per far subito entrare in relazione tutti i bambini tra loro e tra le operatrici. Una volta entrati nel clima, abbiamo dato spazio alla lettura e all’ascolto della storia che ha un unico filo conduttore che ci porta ad affrontare le diverse emozioni settimana per settimana (sorpresa, paura, felicità, disgusto, tristezza, rabbia). Importante è vedere come i bambini ricordano l’emozione scoperta grazie al protagonista della storia, la volta precedente e come la raccontano mettendo in risalto ciò che maggiormente li ha colpiti. Oggi ad esempio, un bambino, Saverio, ha preso il libro e attraverso le figure ha voluto raccontare ai suoi compagni di gioco la storia letta fino ad oggi.

Subito dopo la lettura della storia i bambini hanno sperimentato con le proprie mani il “disgusto” . Abbiamo presentato loro un recipiente colmo di schiuma da barba e con le mani,  i bambini, hanno pescato piccoli granchi e pesciolini rievocando appunto la storia letta precedentemente dove il protagonista pescava  dei granchi provando disgusto per questi piccoli animaletti. I bambini inizialmente un pò timorosi, hanno con coraggio toccato la schiuma facendo un’esprienza nuova dal punto di vista sensoriale, divertendosi tantissimo.

E per finire oggi abbiamo giocato a TOMBOLA!!! Si, una bellissima tombola delle emozioni ha aiutato tutti a ricordare le emozioni fatte  e a scoprirne delle nuove.

Ecco di seguito il programma svolto questo pomeriggio:

Emozione: Disgusto

  • Accoglienza
  • Gioco delle mollette: dividere i bambini in due squadre, scegliendo un volontario per squadra che fa lo stendino.  I due stendini devono rimanere immobili e posizionarsi con le braccia aperte, mentre gli altri bambini devono collocarsi in maniera casuale nel resto della stanza, abbastanza lontani tra loro. Chi conduce il gioco, e quindi tira le mollette, starà tra gli stendini. Al via, parte la musica, lanciare le mollette in maniera veloce verso il basso, cercando di tirarle lontano e in direzione sempre diversa in modo che i bambini non si accalchino. A questo punto i bambini devono raccogliere le mollette ed appenderle allo stendino della propria squadra. Vince la squadra che ha appeso più mollette.
  • Lettura della storia
  • Verbalizzazione con i bambini della storia e dell’emozione
  • Gioco a tema: disgusto
  • Gioco: Tombola delle emozioni
  • Saluti finali: incollare sul nostro cartellone l’emozione scoperta quel giorno

Vi aspettiamo al Bosco di Merlino per giocare e vivere insieme una nuova emozione!!!

Info sull'autore

Teresa
Teresa
Sono mamma, blogger per passione, laureata in terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, da sempre nel settore della prevenzione e riabilitazione, svolgo il mio lavoro presso studi privati e centri di riabilitazione; collaboro con ludoteche per la presentazione di progetti educativi e ludici in età evolutiva

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub