Palline cocco e nocciolaLe palline cocco e nocciola sono dei dolcetti dal gusto delicato, fresco, sono morbidi e deliziosi.  Facilissime da preparare, con pochi ingredienti e non prevedono cottura in forno, basta infatti solo un’oretta in frigo prima di servirle. La ricetta è senza uova e quindi sono ottime e sfiziose anche per i bambini.

Proprio perché si preparano in pochissimo tempo, le palline cocco e nocciola sono l’ideale per un dolce dell’ultimo momento. Possono concludere in modo gustoso una cena, ma vanno bene anche per una dolce pausa caffè o quando si è presi dalla voglia di qualcosa di buono!

Gli ingredienti sono pochi: zucchero, cocco, ricotta fresca, un po’ di cacao amaro in polvere per stemperare la dolcezza e delle nocciole per conferire croccantezza alle palline. Come vi dicevo prima, le palline cocco e nocciola vanno servite fredde….e vedrete… avranno un successone alle cene con amici e parenti, perché davvero sono buonissime. E allora vediamo cosa serve e come si preparano…

Ingredienti:

200 gr. di ricotta

100 gr. di zucchero

100 gr. di scaglie di cocco

nocciole giá sgusciate q.b.

cacao in polvere amaro

scaglie di cocco q.b.

pirottini

Procedimento:

In una ciotola mescolare bene con una forchetta (o con un cucchiaio) lo zucchero con la ricotta.  Aggiungere poi le scaglie di cocco e continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Preparare un’altra ciotola, con il cacao in polvere.

Con la mano, quindi, prendere un po’ dell’impasto lavorato in precedenza e mettendo al centro una nocciola formare la pallina. Mettere la pallina nella ciotola del cacao e muovendo quest’ultima, fare in modo che la pallina venga ricoperta completamente con il cacao. Consiglio poi di passare la pallina in un colino, in modo da far cadere il cacao in eccesso.

Finito di ricoprire tutte le palline con il cacao passiamo alle scaglie di cocco. Mettere quindi in una ciotola pulita le scaglie di cocco e come fatto in precedenza passarci dentro una alla volta tutte le palline per poi sistemarle nei pirottini.

Lasciare in frigo almeno un’ora prima di servirle. Buon appetito!!

 

 


Info sull'autore

Teresa
Teresa
Sono mamma, blogger per passione, laureata in terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, da sempre nel settore della prevenzione e riabilitazione, svolgo il mio lavoro presso studi privati e centri di riabilitazione; collaboro con ludoteche per la presentazione di progetti educativi e ludici in età evolutiva

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub