ruolo del papàLa festa del papà è diffusa in tutto il mondo. In molti paesi tale ricorrenza è fissata la terza domenica di Giugno, oppure l’ultima domenica di Luglio. In Italia e in molti paesi di religione cattolica, la festa del papà viene celebrata il 19 Marzo, giorno associato dalla Chiesa a San Giuseppe, padre putativo di Gesù.  La festa del papà è un’occasione per festeggiare la paternità e i padri in generale, ma è soprattutto il momento perfetto per riconoscere quanto sia importante il ruolo del papà nella vita di un bambino. Anche se l’amore di una madre è senza dubbio insostituibile, i bambini hanno bisogno anche dei papà per crescere in modo sano. Infatti numerosi studi svolti negli ultimi decenni sul ruolo del papà, hanno dimostrato che un papà che si prende cura del suo piccolo già nei primi mesi di vita contribuisce al suo sviluppo.

Il suo ruolo si è modificato con il tempo, con l’evolvere della società. Da figura autoritaria che era, oggigiorno i papà sono di aiuto alla mamma sia nel partecipare attivamente ai lavori domestici, che nella crescita dei propri figli, accudendoli e dedicando molto del loro tempo libero. Questo nuovo ruolo dei papà ha permesso loro di sviluppare fin da subito delle relazioni profonde con i figli. Recenti studi infatti affermano che i bambini, i cui padri sono presenti nella loro vita fin dalla nascita, hanno maggiore probabilità di essere emotivamente più sicuri,  più sicuri di esplorare l’ambiente circostante, hanno da adulti meno difficoltà a relazionarsi con i coetanei, a presentare problemi a scuola, ed hanno meno probabilità di utilizzare alcool e droga. Senza dimenticare il ruolo importante che i papà occupano nel gioco con il bambino. Con i papà si fanno di solito giochi più “pericolosi”, che espongono il bambino maggiormente all’esperienza, all’autonomia, superando le paure, a differenza dei giochi che di solito svolgono con la mamma, la quale appare più protettiva nel suo ruolo di genitore. Superare le paure e sperimentare cose nuove è ciò che mia figlia vive ed affronta ogni giorno con il suo papà! Mio marito, infatti, dedica tutto il tempo che ha a disposizione alla famiglia e soprattutto all’instaurare un rapporto con lei. Una relazione di fiducia, di esempio, e sicurezza che è iniziata dal primo giorno di vita della mia bambina e si arricchisce e cresce ogni giorno sempre più. Osservo mia figlia e noto che molte cose le ha superate grazie al papà, le ha sperimentate ed imparate anche grazie a lui!!!

Così mentre la festa del papà ha acquisito più un aspetto commerciale, quindi un’occasione per donare dei regali al papà, perchè non fare di questa festa l’occasione per onorare l’importante ruolo del papà nella vita di ogni bambino  trascorrendo una giornata insieme!!

Augurissimi a tutti i papà!!

Info sull'autore

Teresa
Teresa
Sono mamma, blogger per passione, laureata in terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, da sempre nel settore della prevenzione e riabilitazione, svolgo il mio lavoro presso studi privati e centri di riabilitazione; collaboro con ludoteche per la presentazione di progetti educativi e ludici in età evolutiva

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub