il gioco nel bambino di 12 mesiIl gioco e il modo migliore per giocare con un bambino di 12 mesi,e sostenerlo ed aiutarlo nel suo sviluppo psicomotorio, è quello di sfruttare soprattutto le sue competenze motorie che ha già  raggiunto a quest’età.

Intorno ai 12 mesi probabilmente qualche bimbo già si sposta “a costiera”, o si sta preparando per i primi passi, e il suo equilibrio è più sicuro. Il suo linguaggio evolve con l’evolversi delle capacità motorie, magari il bambino non pronuncia molte paroline ma comprende tutto ciò che diciamo e sfrutta molto le capacità imitative per apprendere sempre più.

E’ quindi il momento perfetto per sfruttare nel gioco le sue capacità motorie, ed in particolare la sua capacità di afferrare (motricità fine) gli oggetti utilizzando la sua presa “a pinza” (cioè tra le dita del pollice e dell’indice).

Poichè a quest’età il bambino ama gettare a terra gli oggetti, meglio dargli una scatola piena di giochi (anche le costruzioni, etc) che lui stesso può svuotare e riempire continuamente.

Giocattoli come anelli da impilare (la classica piramide ad anelli colorati da impilare) oppure i vasetti da impilare (per costruire la torre) sono utilissimi da proporre al bambino ed indicati per promuovere le sue abilità manuali ma anche quelle percettive. Forse all’inizio sarà interessato a giocare con i pezzi separatamente rispetto ad incastrarli correttamente ma può essere l’occasione per giocare insieme a lui, magari noi costruiamo la torre con i vasetti e lui si diverte a gettarla giù, oppure lo incoraggiamo ad impilare gli anelli suggerendogli quello giusto, e così via.

Incoraggiare il suo sviluppo inoltre con canzoncine associate a gesti semplici. Anche se i bimbi di quest’età non possono ancora cantare amano seguire con le loro manine la conzoncina e magari apprendono giusto qualche parolina di tutta la canzone.

A quest’età inoltre il bambino sviluppa il gioco imitativo e predilige, oltre alle costruzioni anche nuovi giocattoli come la bambola, il telefono, le stoviglie, gli utensili, gli animali, etc. Noterete inoltre che il suo gioco sarà sempre più propositivo  e che spesso vorrà giocare con voi. Questo invito da parte del bambino è importante e noi mamme, super impegnate, dobbiamo categoricamente accettare questa richiesta poichè il bambino apprende molto di più quando osserva noi!

Altre attività importanti per il nostro piccolo di 12 mesi possono essere: la lettura di un libro, fargli fare esperienze sensoriali attraverso la proposta di attività manipolative. Insomma le attività e i giochi sono tantissimi per far crescere meglio il nostro bimbo. Come terapista non mi stanco mai di dire: ” lasciate i vostri bimbi liberi di GIOCARE!

 

Info sull'autore

Teresa
Teresa
Sono mamma, blogger per passione, laureata in terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, da sempre nel settore della prevenzione e riabilitazione, svolgo il mio lavoro presso studi privati e centri di riabilitazione; collaboro con ludoteche per la presentazione di progetti educativi e ludici in età evolutiva

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub