friendzIn una realtà dove si posta qualsiasi cosa si faccia, dove ogni ricordo è più importante condividerlo che viverlo” ecco arrivare loro, un gruppo di ragazzi che con un’idea che può sembrare banale stanno man mano invadendo i social. Vi sto parlando di Friendz!

Un’idea nata da un gruppo di amici che semplicemente sfruttano la nostra mania di fotografare tutto e postare qualsiasi cosa si faccia…  I giapponesi ormai ci fanno un baffo! Ci registriamo su Facebook ovunque siamo, comunichiamo al mondo cosa stiamo facendo, anche se a molti non interessa! E allora perché non sfruttare questa nostra ossessione non solo a favore delle grandi aziende che guadagnano con i nostri like, con le nostre registrazioni sui social e iniziamo a guadagnarci un po’ anche noi???

Bastano pochi click.

Vai sul tuo App Store, scarica l’app “Friendz” (qui il sito web), installa e completa la registrazione!

Ovviamente devi essere un tipo “social” quindi devi avere aaaalmenoooo un profilo Fb altrimenti….ciaoneeee!!!!

Inizia la tua avventura in questo mondo di cui, dopo poco, non potrai più fare a meno……

Friendz

Con una certa frequenza, non sempre regolare, Friendz lancia una “campagna”, una richiesta di foto che deve però rispettare dei criteri, delle regole… che possono sembrare semplici ma che ben presto ti manderanno al manicomio!!!!!

Scatta la foto come richiesto nella campagna, carica la foto sull’app rispettando anche gli hashtag richiesti e ora attendi…attendi che la tua foto venga approvata e se risponde ai loro requisiti, eccoti accreditati i punti. Accumulati un tot di punti potrai poi richiedere un premio!

Dopo le prime 3 o 4 campagne ti dimenticherai dei premi, non ti chiederai più cosa se ne fanno della tua foto, diventerà una corsa a leggere la notifica della campagna, a trovare un qualsiasi modo per fare la foto e da qui la guerra con l’approvatore della foto: “ma come non rispetta i requisiti?”, “ma come la qualità della foto è bassa?”, “ma come troppo scura?”.

Insomma ti faranno andare praticamente al manicomio ma non riuscirai a farne a meno, e quando tutti inizieranno a chiederti: “Ma che so ste foto strane che pubblichi su facebook?”, dovrai spiegare anche tu questo pazzo mondo e anche loro come te prima di provare questa App diranno “Ma non hai niente da fare? Che capa fresca che hai! Beata te che non hai pensieri!”.

Ma fondamentalmente tutti impazziranno per questo mondo, tutti inizieranno a chiedere foto strane, aiuto per le foto più assurde!!!

Io e i miei amici abbiamo un gruppo su WhatsApp dove ci avvisiamo dell’arrivo delle campagne, perché non sempre arrivano a tutti e non sempre arrivano nello stesso momento, iniziamo a procurarci la foto, ce le scambiamo se ne abbiamo di più, chi ha più tempo ne scatta per tutti anche in giro per la città…

Comunque, se ne può parlare all’infinito di Friendz, ma fondamentalmente è più facile viverlo che raccontarlo!!! Ah… e se diventerai famosa e guadagnerai una fortuna, ricordati di me che ti ho suggerita questa app!!!

 

Info sull'autore

Mamma Jeppyna
Mamma Jeppyna
Sono una mamma, una lavoratrice, un'amica. Adoro testare, provare e condividere con tutti offerte, promozioni, scoperte e nuove app. Faccio della condivisione una delle mie ragioni di vita! Nulla accade per caso. E se il bicchiere è mezzo pieno, io lo riempio di vodka!

Commenti

Cosa ne pensi? Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web

altri articoli

Ultimi Commenti



 
Stikets
 
TicketClub